2 mins

Realtà virtuale quasi “reale”

Realtà virtuale quasi “reale” Inutile negarlo, il dibattito sulla coesistenza della realtà virtuale dei videogiochi accanto a quella effettiva ci prende parecchio e stimola sempre nuove riflessioni, in effetti ci siamo già occupati dell’intrigante questione a proposito del film “Game therapy” ed oggi vorremmo indagare la questione dal punto di vista dei maggiori fruitori, cioè gli ...

2 mins


Gioco? Toccasana per l’inclusione

Gioco? Toccasana per l’inclusione  In tempi bui di muri eretti a protezione di “purezze etniche”, o in generale di diffidenze verso le persone non proprio simili a noi, possiamo dare un piccolo contributo salvaguardando il concetto apparentemente fuori moda di valore associato alla diversità (ambientale tra specie e soprattutto personale). Non semplice da digerire veramente ...

2 mins

Specchio, specchio (smart) delle mie brame…

Specchio, specchio (smart) delle mie brame… Finora il regno della customer experience per definizione si è attestato nell’ambito on line, attraverso siti sempre più interattivi e sfavillanti che cercano con ogni mezzo di attirare a sé clienti tendenzialmente distratti ed avvezzi a qualsiasi sorpresa. La chiave di volta rimane l‘imperativa e faticosa raccolta d’informazioni specifiche ...

2 mins

L’ultima frontiera
del “Klondike” digitale

Esistono situazioni peggiori dei poveri manager eternamente connessi alle prese con i propri incombenti capi a cui rispondere a tutte l’ore? Nel precedente post ci eravamo dilungati ammettendo la loro riprovevole  condizione con l’ulteriore impegno digitale nei rari momenti di relax del Gaming, che chiuderebbe il cerchio di connessione totale. L’attività ludica può essere solo un’abitudine mentale, ...

2 mins


I forzati della connessione

I forzati della connessione Se chiedeste ad un qualsiasi manager cosa popola di incubi le sue notti vi risponderà d’impulso e senza nessuna perplessità che la connessione perenne collegata agli innumerevoli supporti tecnologici (PC, tablet e smartphone) sia la moderna ed incombente  “Spada di Damocle” in azienda.

2 mins

Cartesio aveva ragione… sulla realtà virtuale?

Cartesio aveva ragione … sulla realtà virtuale? Se avete avuto la pazienza di seguirci nel nostro precedente post che prendeva spunto dal film Game Therapy immaginiamo che siate curiosi di proseguire la riflessione (sempre senza pretese) sugli impatti della realtà virtuale sul nostro quotidiano, a volte un po’ indistinto.

2 mins

Ludo ergo non sum ?

Ludo ergo (non) sum? Parafrasando Cartesio: “Gioco quindi…non sono”, cioè non appartengo alla realtà? Non si tratta solo di perdere la cognizione del tempo e dello spazio, ma di privilegiare in modo esclusivo la dimensione virtuale, almeno questo è uno dei messaggi del film “Game Therapy“, uscito qualche mese fa ed interpretato da due youtuber e gamer ...

2 mins

Casanova, chi era costui?

Casanova, chi era costui? Come si fa umanamente a resistere dal commentare la nuova App Peeple che promette una stuzzicante possibilità di misurare la reputazione delle persone? Tentazione irresistibile, soprattutto se uno dei possibili criteri riguarda proprio la parte sentimental-romantica.

Post vecchi